L'esperienza, la competenza e la professionalità al servizio del cliente.

ThermoNET

Il catasto termico

In ottemperanza alle leggi vigenti, risulta di capitale importanza la creazione di una banca dati contenente le informazioni degli impianti termici ubicati nel territorio di propria competenza. Un ostacolo a questa costituzione è determinato dall'impiego di diverse fonti, con il conseguente inserimento di informazioni spesso eterogenee tra loro. ThermoNET prevede la possibilità di acquisire questi dati utilizzando uno standard riconosciuto a livello internazionale e, nella fattispecie, il formato XML.

 

La nostra soluzione 

ThermoNET è il software che consente la creazione del catasto termico, il controllo delle manutenzioni e delle verifiche degli impianti termici. 

Punti di forza sono: facilità d'uso e affidabilità. 

 

Funzionalità

Gestione Catasto Impianti e Generatori

Gestione Ubicazione Impianti

Gestione Codici a Barre

Gestione Anagrafiche Utenze

Gestione Soggetti Responsabili

Gestione Ditte Manutentrici

Gestione Verificatori

Gestione Rapporti di Ispezione

Gestione Istanze

Gestione Pagamenti

Gestione Modelli G eF

Gestione Modelli Rapporti di Efficienza Energetica(D.M. 10/02/2014)

Gestione Campagne di Controllo

Gestione Scadenzario

Gestione Rilascio Bollini

Gestione Utenti e Profili

Gestione Archivi di Base

Gestione Accertamenti

Estrazione e Pianificazione Ispezioni

Report

 

 






 

 




Flusso del processo di controllo tecnico Web






Flusso del processo di controllo tecnico Web/Mobile

 

 


Caratteristiche del software

 

Gestione Accertamenti

ThermoNET permette di verificare il singolo modello inserito o eseguire un controllo massivo sui modelli caricati, sulla base di una serie di anomalie preconfigurate

Campagna di Verifica e Pianificazione

- La procedura di estrazione delle verifiche esegue un controllo incrociato, interrogando alcuni archivi tra cui quello anagrafico, quello degli impianti censiti e quello degli accertamenti scaturiti dal controllo dei modelli di rapporto di efficienza energetica

- Pianificazione delle ispezioni

Vantaggi della dematerializzazione dei documenti

- Compilazione su dispositivo mobile: nessun documento cartaceo

- Il documento nasce digitale e vive digitalmente in originale (PDF firmato)

- Sincronizzazione e backup su server: una sola compilazione

- Nessun lavoro di archiviazione ottica

- Validazione guidata ed importazione automatica in ThermoNET

- Georeferenziazione: pianificazione e posizione accurata degli appuntamenti

Gestione Bollini

- Gestione dei bollini da apporre sui rapporti di verifica effettuati dai manutentori

- Stampa etichette bollino e/o rilascio bollini virtuali

Report

- Analisi Statistiche

- Analisi delle attività svolte

- Analisi finanziarie

News:

10

gen

2018

Pubblicate le linee guida sui Sistemi di Misurazione e Valutazione della Performance

linee guida sui Sistemi di Misurazione e Valutazione della Performance per i ministeri

Author: Icasystems
Il Dipartimento della funzione pubblica ha adottato le Linee guida per il Sistema di misurazione e valutazione della performance dei Ministeri per fornire alle amministrazioni indicazioni metodologiche utili alla progettazione e revisione dei propri sistemi alla luce delle innovazioni introdotte dal d.lgs. n. 74/2017.
Utile riferimento anche per gli enti locali.
Comments (0) Number of views (242)
Leggi tutto

Categories: News

Tags:

12

giu

2017

Bilancio Consolidato

NAOS - Nuovo modulo Software in Cloud il BILANCIO CONSOLIDATO

Author: Icasystems

A partire dal 2017 tutti gli enti locali con popolazione superiore ai 5000 abitanti sono tenuti a predisporre il bilancio consolidato, il nuovo strumento contabile che, completa la fase di sperimentazione ai sensi del D.lgs. 23 giugno 2011, n. 118.


Comments (0) Number of views (478)
Leggi tutto

Categories: Contabilità

Tags:

21

apr

2017

Ultime Modifiche Nuovo Codice Appalti

Author: Icasystems

Da segnalare, le modifiche in tema di acquisti sotto - soglia, con la specificazione che, per gli importi sotto i 40.000 euro, l'affidamento diretto non "va adeguatamente motivato" ma è possibile "anche senza previa consultazione di due o più operatori economici". 
Comments (0) Number of views (492)
Leggi tutto

Categories: News

Tags:

RSS
123